Congressi ed eventi

L’uso della tecnologia in diabetologia - Castelfranco Veneto
Settembre 2019

L’uso della tecnologia in diabetologia - Castelfranco Veneto

CASTELFRANCO VENETO 26/09/2019


L’ottimale controllo glicemico nel diabete mellito è una condizione essenziale per ridurre il rischio di comparsa di complicanze nel breve e lungo termine. Molto spesso però il raggiungimento dei target glicemici auspicabili risulta difficile per il paziente sia per modifiche nello stile di vita, che per implicazioni psicologiche o per mancata compliance all'autocontrollo glicemico. I notevoli progressi tecnologici in materia di devices hanno negli ultimi anni messo a disposizione strumenti che possono aiutare la persona con diabete nella gestione della propria malattia. Particolarmente importanti e utili in tal senso sono i sistemi di monitoraggio in continuo del glucosio (CGM) che, rispetto all’automonitoraggio tradizionale, sono in grado di fornire oltre al valore di glucosio in tempo reale anche la direzione verso cui la glicemia si sta modificando e la velocità con cui la variazione avviene. Sono anche dotati di allarmi sonori o vibrazione per allertare il paziente in caso di ipo-iperglicemia. Questi sistemi richiedono spesso calibrazioni giornaliere con glicemia capillare, hanno durata limitata nel tempo (in media 7 giorni) e un costo non sempre accessibile a tutti i pazienti. Recentemente è entrato in commercio un nuovo dispositivo per il monitoraggio del glucosio, il “flash glucose monitoring” che fornisce una misura in continuativa della glicemia attraverso una semplice scansione con l'apposito lettore sopra il sensore inserito nel sottocute. Tale sistema non richiede calibrazioni, dura 14 giorni ed è economicamente sostenibile. Il paziente ad ogni scansione può visualizzare il valore di glucosio e l'andamento della glicemia nelle ore precedenti. E' possibile inoltre analizzare retrospettivamente i dati rilevati dal sistema attraverso l’uso di una piattaforma web: libreview. La piattaforma libreview permette di visualizzare un “ambulatory glucose profile” (AGP). Il programma di analisi dei dati AGP è stato progettato per presentare una "giornata tipo", in cui tutti i valori di glucosio registrati nei 14 giorni sono tracciati nel tempo, permettendo ai pazienti e ai medici di identificare i pattern sottostanti. Inoltre, il software fornisce informazioni su una serie di pattern glicemici, tra cui HbA1c stimata, singoli profili glicemici giornalieri, CV ed evidenza il rischio di ipoglicemia.

Professione:

Scarica la brochure