Congressi ed eventi

LA SCLEROSI MULTIPLA NEL 2019: I PERCORSI TERAPEUTICI E LA LORO SOSTENIBILITÀ
Febbraio 2019

LA SCLEROSI MULTIPLA NEL 2019: I PERCORSI TERAPEUTICI E LA LORO SOSTENIBILITÀ

PADOVA 15/02/2019

Crediti ECM:
7.00

CONVEGNO TRIVENETO. La terapia della Sclerosi Multipla si avvale oggi di 15 farmaci di prima o seconda linea con i quali è diventato possibile delineare dei percorsi terapeutici ‘personalizzati’, con maggiori possibilità di controllare l’evoluzione della malattia. Sebbene siano state recentemente proposte delle linee guida europee, molti aspetti della terapia per la sclerosi multipla rimangono oggetto di profonde discussioni: le modalità con le quali si possono avviare percorsi terapeutici di ‘escalation’ o di ‘induction’, l’identificazione del paziente ideale per determinati farmaci e le strategie di switch terapeutico dalle prime alle seconde linee. Inoltre, l’aumentato uso di farmaci di seconda linea costosi, quali gli anticorpi monoclonali, si scontra con l’emergente problema della sostenibilità economica. Diventa quindi sempre più impellente definire percorsi diagnostici e terapeutici efficaci e sostenibili. Il Congresso si prefigge di fare il punto su aspetti cruciali della terapia per la sclerosi multipla: il trattamento precoce, lo switch da prime a seconde linee, l’immunosoppressione precoce e le terapie immuno-ricostitutive e la sostenibilità della spesa farmaceutica a fronte di trend epidemiologici che mostrano un drammatico aumento dell’incidenza della sclerosi multipla nel Nordest italiano. Infine, l’arrivo sul mercato di farmaci generici, biosimilari e ibridi costituisce un elemento di riflessione e discussione che trova nel Congresso un momento di confronto fra clinici, farmacisti e farmaco- economisti.

Professione:

Scarica la brochure