Congressi ed eventi

IL PERCORSO ASSISTENZIALE DEL PAZIENTE CON FIBRILLAZIONE ATRIALE: OSPEDALE E TERRITORIO A CONFRONTO
Dicembre 2018

IL PERCORSO ASSISTENZIALE DEL PAZIENTE CON FIBRILLAZIONE ATRIALE: OSPEDALE E TERRITORIO A CONFRONTO

PADOVA 13/12/2018

Crediti ECM:
4

La Fibrillazione Atriale è la più comune aritmia riscontrata nella pratica clinica. L’avvento dei nuovi anticoagulanti orali (NOAC) ha reso disponibile un’efficace, pratica e più sicura alternativa nella prevenzione del rischio tromboembolico alla terapia anticoagulante tradizionale, rappresentata dagli antagonisti della Vitamina K (VKA). Gli organismi regolatori, pur riconoscendo i vantaggi dei NOAC rispetto alla terapia anticoagulante tradizionale, hanno promosso differenti Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali (PDTA) con l’intento precipuo di aumentarne l’appropriatezza prescrittiva in una logica, anche di ottimizzazione della spesa. Nella Regione Veneto, tale processo è risultato nella redazione di un PDTA, che tuttavia necessita di essere declinato a livello locale, considerato il panorama variegato che caratterizza l’organizzazione dei locali sistemi aziendali. Il convegno si propone di mettere a confronto i differenti professionisti coinvolti nella gestione della Fibrillazione Atriale (Specialisti ospedalieri, Medici di Medicina Generale, specialisti del Distretto Sanitario), al fine di promuovere un’ampia discussione ed un reale confronto sull’utilizzo della scelta dei NOAC rispetto alle terapie convenzionali, con il chiaro obbiettivo di migliorare il percorso assistenziale del paziente con Fibrillazione Atriale.

Obiettivo: Migliorare le conoscenze del medico specialista sulla patologia, creare un’associazione d’intenti tra specialisti, fornire al medico gli strumenti operativi per un adeguato controllo del paziente, definire lo stato dell’arte nella gestione del paziente.

Professione:

Scarica la brochure