Congressi ed eventi

LA LEGGE 22 DICEMBRE 2017 N.219 “NORME IN MATERIA DI CONSENSO INFORMATO E DI DISPOSIZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTO” DAL PROFILO GIURIDICO ALLA REALTA’ SANITARIA
Novembre 2018

LA LEGGE 22 DICEMBRE 2017 N.219 “NORME IN MATERIA DI CONSENSO INFORMATO E DI DISPOSIZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTO” DAL PROFILO GIURIDICO ALLA REALTA’ SANITARIA

SAN DONA’ DI PIAVE (VE) 24/11/2018

Crediti ECM:
4,0

ISCRIZIONI CHIUSE!

A 10 mesi dall’entrata in vigore della legge 219/2017 recante “Norme in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento”, la sua applicazione non è ancora omogenea sul territorio nazionale. Da una parte si riscontra l'informazione tra i professionisti medici e gli operatori sanitari rimane soggetta ai fisiologici elementi organizzativi e, per certi versi, anche formativi che consentano un adeguato supporto della nuova disposizione, dall’altro alcune criticità operative condizionano anche le funzioni rimesse in capo ai comuni che devono ricevere le disposizioni anticipate (Dat) attraverso gli uffici di stato civile. La piena attuazione della legge 219/2017 richiede inoltre ulteriori interventi del Ministero della Salute, il quale, infatti, tenuto conto che la legge di bilancio 2018-2020 ha finanziato con 2 milioni di euro l’istituzione di un registro nazionale delle Dat deve emanare un decreto per stabilire “le modalità di registrazione delle Dat presso la banca dati”. Con questo evento, ci si pone l’obiettivo di mettere a confronto le diverse anime che caratterizzano questo importante provvedimento normativo (giuridica, medica, etica ed amministrativa) al fine di condividerne lo stato di attuazione e gli opportuni sviluppi, anche di natura operativa, che dalla stessa possono scaturire nell’interesse primario del cittadino.

Scarica la brochure